Motomondiale logo

Motomondiale: Addio Italia1, da marzo 2014 sarà su Sky

Sta per concludersi un’era importante per il motociclismo. La nuova stagione, infatti, sarà trasmessa live su Sky, con il commento di Loris Capirossi.

Motomondiale MotoGP Sky con Capirossi

Motomondiale MotoGP Sky con Capirossi

Sembra strano, ma sta per chiudersi un cerchio importante dello sport italiano. Forse per via della crisi, o semplicemente per le evoluzioni che fanno parte del sistema, ma dalla prossima stagione il motomondiale cambierà rete televisiva.  Asssisteremo alla storica rottura, tra il motociclismo e le reti mediaset, per dare il benvenuto all’innovazione di Sky, che permetterà agli amanti delle moto, di seguire in maniera minuziosa e più da vicino il campionato mondiale in questione. Le classi che saranno protagoniste del grande salto saranno: MotoGP, Moto3 e Moto2, in onda con prove libere e gara, come da consueto.  Sarà possibile addentrarsi nel mondo del motomondiale, tramite l’arrivo di 5 canali interattivi, con la possibilità di essere visti in una sola schermata. Durante la diretta, il mosaico interattivo, permetterà al pubblico di visionare la stessa immagine su più fronti:

On Board ci catapulterà all’interno della pista, cercando di riprodurre la stessa visuale del pilota, con l’opzione commento e audio surround, rendendoci protagonisti in primo piano.

Fly View, trattasi di “riprese aeree“, tutta la magia e la competizione dei sorpassi visti dall’alto, con una maggiore consapevolezza delle distanze.

Race Control, invece offre varie prospettive, spesso miste con un controllo generale degli avvenimenti.

La novità più curiosa riguarda il confronto tra i vari piloti, che potranno essere selezionati in base alle preferenze, con dettagli pronti a mostrare in tempo reale i giri veloci, la tempistica e le caratteristiche dei campioni.

Le gare saranno commentate dall’ex pilota Loris Capirossi, per volere della Dorna. L’introduzione di un canale multimediale, mostrerà ogni retroscena live, oltre le solite prove e la classica gara.
A questo si aggiungere una maggiore comunicazione tramite i vari social, con pagine dedicate e tweet live, visibili nell’arco di tutta la giornata. Ma questa non è l’unica novità che Sky ci propone, infatti dalla stagione 2014 partirà un nuovo progetto, in collaborazione con  VR46 di Valentino Rossi, che vedrà la creazione del nuovo Sky Racing Team . La nuova squadra di cui faranno parte i già noti Romano Fenati e Francesco Bagnaia, il cui scopo è quello di “educare” ed indirizzare i giovani talenti italiani, verso la classe regina, nel migliore dei modi.

Sky assicura una totale visuale del mondiale, a 360°, 30 ore di live e 19 gare in diretta. Il 2014 sarà certamente una delle stagioni più attese.