Chi è Fabio Di Giannantonio: fidanzata, stipendio e altezza

Il rider del team Gresini Racing, Fabio Di Giannantonio, è stato premiato con la sella della Ducati Desmosedici GP23 dopo un finale di stagione top nel 2023.

Fabio Di Giannantonio è tra i giovani centauri italiani più importanti della sua generazione. È originario del quartiere Eur di Roma. La sua infanzia è stata nel segno delle minimoto. Il classe 1998, a soli 11 anni, divenne il campione europeo minimoto junior. Nel 2010 vinse il la medaglia d’argento nel Trofeo Honda HIRP.

Chi è Fabio Di Giannantonio: fidanzata, stipendio e altezza
Informazioni Fabio Di Giannantonio (Ansa) Motomondiale.it

Nel 2012 il romano si aggiudicò il titolo italiano 250 cm³ PreGP. Nel 2013 arrivò decimo nel campionato Italiano Moto3. L’anno successivo, sempre in Moto3, chiuse ottavo.

Nel 2015 fu protagonista nel campionato italiano di velocità, categoria Moto3, arrivando al secondo posto per mezzo di due trionfi. Nello stesso anno partecipò alla prestigiosa sfida del Red Bull MotoGP Rookies Cup, conquistando tre vittorie e il secondo posto nella classifica finale. Proprio grazie al piazzamento in questa competizione riuscì a strappare un contratto in Moto3.

Debuttò nel Motomondiale, nel 2015, gareggiando nel GP della Comunità Valenciana in qualità di rider sostitutivo in sella ad una Honda NSF250R del team Gresini Racing. Nel 2016 fu promosso nello stesso team, con compagno di squadra Enea Bastianini.

I due poi si sono ritrovati nella classe regina, nel 2022. Il suo primo podio in Italia arrivò in occasione del Gran Premio d’Italia. In Repubblica Ceca arrivò terzo sotto un diluvio. Ad Aragon segnò un quarto posto, mentre in Giappone e a Valencia arrivò quinto. Chiuse la stagione al 6º posto in classifica piloti con 134 punti all’attivo.

Nel 2017, sempre nel team Gresini, con compagno di squadra Jorge Martin, arrivò quinto in graduatoria con 153 punti. La sua migliore annata è stata registrata nel 2018 con un secondo posto in graduatoria.

Nel 2022 ha segnato i suoi primi punti, giungendo tredicesimo al Gran Premio di Francia, mettendosi in evidenza conquistando la pole position al Gran Premio d’Italia sul circuito del Mugello. Dopo una prima annata al di sotto delle aspettative è cresciuto tantissimo nella seconda parte del 2023, coronando il sogno di vincere il GP del Qatar dopo il secondo posto nella SR.

La compagna di Di Giannantonio

Il ragazzo è innamorato della MotoGP, ma in amore non ha ancora trovato l’anima gemella. La sua compagna di vita, negli ultimi anni, si chiama Desmosedici. Nel team Gresini, a Phillip Island, ha raggiunto il suo primo podio in MotoGP, con il terzo posto.

In Qatar, al penultimo appuntamento mondiale, il romano è arrivato secondo nella Sprint, mentre il 19 Novembre 2023, ha vinto la sua prima gara al Circuito di Losail. Ecco dove abita Rossi, boss nel team in cui corre ora Di Giannantonio.

Nell’ultimo round stagionale, a Valencia, è salito 6° nella Sprint e in gara ha rimontato dall’ 11° a 2°. Ha chiuso la stagione al 12° posto con 151 punti. Ha firmato poi con il team di Valentino Rossi, al posto di Luca Marini.

La compagna di Di Giannantonio
Fabio Di Giannantonio in sella alla Ducati (Ansa) Motomondiale.it

Stipendio Di Giannantonio

Nel team Gresini Racing ha guadagnato 375mila euro a stagione. Non è chiaro quanto percepirà nella sua avvenuta nella squadra del Dottore.

Le misure del rider romano

Il neo pilota del VR46 Team è alto 175cm e pesa 68 kg. Altezza e peso in linea con gli altri centauri della classe regina.

Impostazioni privacy