Ultima ora in Europa, circolazione stravolta: esultano solo moto e scooter, tutto svelato

C’è una notizia notevole che arriva dall’Europa, e che fa esultare i titolari delle moto. Ecco cosa è stato appena reso noto.

La bella stagione sta arrivando, il che significa che le possibilità per spostarsi in moto aumentano di giorno in giorno. Con il caldo ed il sole, gli appassionati di due ruote si possono dilettare nei loro spostamenti, andando ad organizzare delle vere e proprie scampagnate in sella ai loro bolidi. Tuttavia, occorre sempre fare attenzione quando ci si muove su mezzi a due ruote, perché i pericoli sono parecchi.

Ultima ora in Europa, circolazione stravolta: esultano solo moto e scooter, tutto svelato
Moto – Motomondiale.it

Le strade sono sempre pericolose quando si viaggia a velocità troppo sostenute, ed è importante che si rispettino alla lettera tutte le regole. Una notizia che ha del clamoroso arriva ora da uno stato europeo, dove è stata presa una decisione destinata a scatenare polemiche. Andiamo a vedere cosa è stato deciso e quello che potrà cambiare in futuro.

Moto, guardate cosa si sono inventati

La novità di cui vi parliamo oggi non arriva dall’Italia, ma comunque da un paese molto vicino al nostro. Stiamo parlando della Spagna, che ha autorizzato le moto a poter procedere sulla corsia di emergenza in autostrada.

A prendere questa decisione è stata la Direzione Generale del Traffico spagnola, che ha varato una serie di modifiche da introdurre nel codice della strada a partire dal 2025. Questo significa che il provvedimento sarà attivo solo dal prossimo anno, e che sino al prossimo 31 di dicembre resteranno valide le vecchie regole, che vietano il passaggio sulla corsia di emergenza.

Moto autostrada corsia d'emergenza
Moto autostrada nuova legge – Motomondiale.it

Tuttavia, dal prossimo anno le cose cambieranno, anche se i centauri non potranno spostarsi sulla suddetta corsia a loro piacimento, ma dovranno farlo rispettando alcune regole.

Prima di tutto, va sottolineato che sarà possibile solo nei casi di traffico intenso, e che non potrà mai essere superata la velocità massima di 30 km/h, e vi assicuriamo che in Spagna i limiti di velocità hanno dei controlli molto severi, per cui vi consigliamo di non fare i furbi.

Inoltre, chi si sposta in moto avrà l’obbligo di dare la precedenza ai veicoli di soccorso in transito, che ovviamente non hanno vincoli di limiti di velocità da rispettare. Come detto, la novità scatterà nel 2025, ricordandovi che in Italia il transito sulla corsia di emergenza resta vietatissimo, con multe che partono da 430 euro sino ad arrivare ad un massimo di 1.731 euro, più 10 punti sulla patente e possibile sospensione della stessa.

Impostazioni privacy