Motomondiale logo

Bezzecchi guida la classifica dei rookie

La top 5 conquistata al Mugello lancia l’italiano nella corsa a miglior esordiente dell’anno Marco Bezzecchi (Mooney VR46 Racing Team) è attualmente il miglior rookie in MotoGP™. Così, almeno, dice la classifica iridata, nella quale è l’esordiente che ha incassato più punti.  Al di là dei numeri, l’italiano ha comunque convinto con una serie di […]


La top 5 conquistata al Mugello lancia l’italiano nella corsa a miglior esordiente dell’anno

Marco Bezzecchi (Mooney VR46 Racing Team) è attualmente il miglior rookie in MotoGP™. Così, almeno, dice la classifica iridata, nella quale è l’esordiente che ha incassato più punti. 

Al di là dei numeri, l’italiano ha comunque convinto con una serie di prestazioni culminate, durante il GP d’Italia Oakley, nella prima fila ottenuta in qualifica e nel quinto posto finale in gara.

Un risultato che si affianca a quello di un’altra stella nascente della penisola, rappresentata da Fabio Di Giannantonio (Gresini Racing MotoGP™). Al Mugello, su un tracciato reso insidioso dalla pioggia caduta prima della sessione decisiva, ‘Diggia’ ha ottenuto la prima pole in carriera nella premier class. 

Con queste premesse, ecco una carrellata sui rookie in pista quest’anno e sul loro stato di forma. 



Com’è andata la gara dei volti nuovi della prima fila?

Dopo aver segnato punti in Argentina, Portogallo, Jerez e Le Mans, Bezzecchi ne ha 30 e occupa il 17° posto in classifica vicino a piloti d’esperienza come Alex Márquez (LCR Honda Castrol) e Franco Morbidelli (Monster Energy Yamaha MotoGP™). 

Protagonista di un avvio di stagione prudente, Di Giannantonio è esploso al Mugello, dove ha siglato la pole dopo essere passato per la Q1. Nei primi giri della gara si è fatto valere e ha lottato coi migliori, tagliando poi il traguardo in undicesima posizione. È il suo miglior piazzamento dell’anno e gli porta cinque punti in più in campionato, da sommare ai tre di Le Mans. Con 8 punti, è secondo dietro a Bezzecchi nella corsa al titolo di rookie of the year.

Il grande salto di Binder

Sedicesimo in Italia, quindi a secco di punti, Darryn Binder (WithU Yamaha RNF MotoGP™ Team) resta terzo nella classifica dei debuttanti grazie al risultato ottenuto nel bagnatissimo Gran Premio d’Indonesia durante il round numero 2. Da ricordare che il sudafricano è salito in top class direttamente dalla Moto3™.

Lasciano il Mugello a mani vuote anche i due piloti del team Tech3 KTM Factory Racing, Remy Gardner e Raul Fernandez, rispettivamente 19° e 21°. Dopo aver dominato la classe Moto2™ nel 2021, stanno faticando nell’adattamento alla classe regina sulla RC16. L’australiano, che era stato l’unico rookie a ottenere punti nel round di apertura in Qatar, ne aveva raccolti altri due a Portimao. Ma a Le Mans e in Italia non ha fatto crescere il suo bottino. Peggio di lui il compagno di squadra Fernandez, che deve ancora finire nella top 15. La prossima chance di riscatto arriverà presto: il Gran Premio Monster Energy de Catalunya si svolgerà nel prossimo fine settimana. 

VideoPass ti offre l’opportunità di seguire ogni secondo d’azione, in pista e fuori, LIVE e OnDemand

Fonte: https://www.motogp.com/it/notizie/2022/05/30/bezzecchi-guida-la-classifica-dei-rookie/423681